Il Terzo Istante e il loro "Rapporto allo specchio"

  

Fu durante l'edizione del 2011 dello Stream Festival 2.0, che l'Urban The Best ha avuto il piacere e la fortuna di ascoltarli per la prima volta..proprio a pochi mesi dal loro debutto ufficiale!

E da allora non si può proprio dire che Il Terzo Istante di strada non ne abbia fatta: due EP di successo alle spalle, live e palchi importanti come quelli condivisi da artisti del calibro di Max Gazzè e Zibba, la partecipazione agli Mtv Digital Days 2013.

  

Un percorso artistico in crescendo che aggiunge al proprio bagaglio personale l'uscita del terzo EP Rapporto allo specchio, il quale segna un momento di maturazione per il trio che per questo lavoro ha preferito raccontare le proprie introspezioni, le proprie riflessioni lasciandosi anche contaminare da sperimentazioni elettroniche e dai suoni sintetizzati.

Seppur in continua evoluzione, Il Terzo Istante mantiene la propria personalità e una certa continuità nel loro modo di creare musica: infatti la scelta di comunicare la propria voce tramite gli EP e non i dischi non è casuale. La band preferisce registrare in brevissimo tempo gli slanci di ispirazione, modalità che permette loro di non far perdere lo stato grezzo, vivo e puro delle canzoni appena nate, rinunciando così alle tempistiche più lunghe di produzione discografica.

Il 22 marzo hanno presentato Rapporto allo specchio al Magazzino Sul Po (Torino) offrendo al pubblico la possibilità di ascoltare la loro crescita artistica.

Per ascoltare la nostra chiacchierata, i brani live e i curiosi aneddoti della band: