Day 1: Bianca, Marie&The Sun, Diodato, Perturbazione

on .

È passato un po' di tempo dalla sessantaquattresima edizione del Festival di Sanremo e il primo giorno di Sulle Strade del Festival corrispondeva al giorno antecedente all'inizio della gara canora.

Nervosismo, emozione e agitazione imperversavano negli stati d'animo degli artisti che abbiamo incontrato ma che hanno trovato una valvola di sfogo e un momento di relax durante le nostre interviste. In effetti quale miglior modo può esserci se non far suonare e cantare un musicista adrenalinico?

Come location per la prima giornata di Sulle strade del Festival abbiamo scelto un'insolita vetrina, ossia quella di un negozio di giocattoli.

Atmosfera giocosa tanto da far ritornare i musicisti bambini e da farli rilassare in un ambiente colorato, originale e armonioso.

Ma vediamo con ordine chi sono stati i protagonisti di questa prima giornata:

Bianca

Bianca (Emma Fuggetta) concorrente in gara delle “Nuove Proposte”, torinese doc, si è rivelata in questa breve intervista sui suoi stati d'animo prima di salire sul palco dell'Ariston.

 

Ci ha spiegato come è nato “Saprai”, il brano che ha portato al Festival e di come sia stato “cucito su misura” per lei dal produttore Alex Gaydou e di come è riuscita a far congiungere il genere pop nelle sue influenze primarie di musica jazz e soul.

Per ascoltare l'intervista con Bianca:

Dopo "Sulle strade del Festival": dopo la partecipazione al Festival di Sanremo, Bianca ha pubblicato il suo primo album “L'altra metà" e continua ad essere ospite in trasmissioni televisive, radiofoniche e a eventi live.

Marie & The Sun

I Marie & The Sun sono un duo acustico provenienti dalla provincia di La Spezia, composto dalla voce calda, soul e delicata di Giulia Magnani e dalle armonie acustiche della chitarra di Francesco Drovandi.

Ai nostri microfoni si sono raccontati, spiegandoci quali influenze generano la loro musica, dei progetti futuri internazionali (un viaggio in Inghilterra per raccogliere ancora di più ispirazioni soul, blues e R&B) e tante altre curiosità...insieme ai loro pezzi cantati live e trasmessi in diretta sulle nostre emittenti.

Per ascoltare l'intervista e i pezzi in acustico dei Marie&The Sun:

Dopo "Sulle strade del Festival": i ragazzi sono in Inghilterra pronti a trarne un carico emotivo e professionale ad hoc per il nuovo EP che uscirà a Settembre.

Diodato

Diodato è stato uno dei semifinalisti in gara delle Nuove Proposte di Sanremo ed è stato il primo dei giovani a salire sul palco, qualche giorno dopo il nostro appuntamento live, con il brano “Babilonia”, canzone che vuole esprimere un certo caos interiore.

Durante il nostro live ha scaricato la tensione che può provocare un palco pieno di aspettative come l'Ariston..e si è divertito insieme a noi e alla band che l'ha accompagnato ad immedesimarsi ancor di più nelle atmosfere della nostra location.

I ragazzi hanno suonato e cantato con addosso cappellini da cinesino, cowboy, strega e chi più ne ha e più ne metta, deliziandoci di ben 5 pezzi del suo album “E forse sono pazzo...” inclusa la cover “Amore che vieni, amore che vai” di Fabrizio De Andrè, che l'ha reso noto al pubblico dopo che il regista Luchetti l'ha inserita nella colonna sonora del suo film “Anni Felici”.

Per ascoltare l'intervista e lo showcase di Diodato:

Dopo "Sulle Strade del Festival": a seguito di numerosi riscontri positivi sulla sua presenza sanremese, Diodato è ospite fisso della trasmissione “Che tempo che fa” di Fabio Fazio e si sta preparando per un tour in giro per l'Italia.

Perturbazione

I Perturbazione hanno partecipato al Festival di Sanremo nella categoria Big, con una carriera ricca alle spalle ma con una notorietà ancora non troppo spiccata sul suolo nazionale.

Stressati dalla tensione delle prove all'Ariston, hanno cantato per noi alcuni brani del loro nuovo album “Musica X” ma anche pezzi più storici.

Ci hanno raccontato delle emozioni e delle aspettative generate da questa esperienza sanremese, della scelta di Andrea Mirò come direttrice d'orchestra e anche di alcune piccole curiosità sui retroscena della kermesse sanremese e di come sia nata l'idea di far cantare Violante Placido per la serata dedicata ai duetti e alle rivisitazioni cantautoriali...sempre con la loro indiscussa gentilezza, umiltà e bravura.

Per ascoltare l'intervista e lo showcase acustico dei Perturbazione:

Dopo "Sulle Strade del Festival": i Perturbazione hanno vinto il Premio della Critica della Sala Stampa “Lucio Dalla” con il brano "L'unica". 

Per leggere, ascoltare e guardare il secondo giorno di Sulle Strade del Festival:

Day 2: Andrea Mirò, Zibba, Bengi (Ridillo), 2Fat Men, Desmond

 

Amici di viaggio